Corso HACCP

per addetti alla manipolazione degli alimenti
Aula 2D del Dipartimento di Economia e Management, Via Inama 5, Trento
Gennaio 2018 (vedi calendario incontri)
Durata del corso: 6 ore

 

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso HACCP per addetti alla manipolazione degli alimenti serve per acquisire le competenze utili per lavorare all’interno di un’impresa alimentare pubblica o privata, con o senza fini di lucro (mense, ristoranti, catering, bar, grande distribuzione ecc.) o per svolgere attività di preparazione di cibi in occasione di sagre e manifestazioni culinarie.

Cosa è l’HACCP?

HACCP (o Hazard Analysis and Critical Control Points) è un insieme di procedure di autocontrollo, volto a prevenire i pericoli di contaminazione alimentare, per garantire la sicurezza degli alimenti in tutte le fasi della produzione di cibo. L’attestato certifica che si è in possesso delle conoscenze basilari inerenti l’igiene, la sicurezza alimentare e i rischi di contaminazione degli alimenti.

L’attestato HACCP

Alla fine del corso verrà svolto un test a risposta multipla di circa 45 minuti superato il quale si avrà diritto all’attestato HACCP, un documento necessario per essere assunti nel settore alimentare o per svolgere qualsiasi attività alimentare “dal campo alla tavola”, inclusi eventi quali sagre e manifestazioni temporanee. L’attestato ha validità nazionale per mutuo riconoscimento dei corsi svolti ai sensi della direttiva europea 2005/36/CE recepita con D. Lgs. 206/2007. Ai sensi del Regolamento CE n. 852/2004.

Mi serve l’attestato HACCP per partecipare a CusCus?

L’attestato HACCP è necessario per i partecipanti che si occuperanno della preparazione di piatti per gli eventi (pranzi o cene) organizzati durante il percorso di formazione. In particolare, sarà richiesto in occasione dell’evento finale di CusCus, che si terrà nel mese di giugno 2018.

Qual’è la validità temporale dell’attestato HACCP?

L’attestato va rinnovato ogni due anni, oppure a seguito di una richiesta dell’autorità competente. Per farlo, bisogna ripetere il corso, durante il quale potranno conoscersi anche le eventuali novità normative.

 

  • Il sistema HACCP: definizione – responsabilità – finalità
  • Importanza del controllo visivo: dell’imballaggio primario; della materia prima e suo stato di conservazione; lettura etichetta, date di scadenza e termini minimi di conservazione
  • Importanza della verifica della merce immagazzinata e importanza della sua rotazione: FI.FO. – etichettatura prodotti e confezionamento in cucina
  • Norme igieniche basilari per la lotta agli insetti e ai roditori
  • Valutazione del controllo delle temperature e del microclima: monitoraggio strutture di conservazione alimenti (celle frigo, freezer, etc.), registrazioni e responsabilità;
  • Argomenti di microbiologia alimentare: nozioni base su micro-organismi utili, alterativi e patogeni;
  • Cenni di chimica merceologica, di chimica e fisica
  • Igiene delle strutture delle attrezzature, di igiene del personale: detersione – disinfezione – sanificazione; mezzi e attrezzature -codifica cromatica delle attrezzature di pulizia e sanificazione – lettura schede tecniche ed etichette di detergenti e disinfettanti – lettura scheda di sicurezza/informazioni sicurezza sulle etichette;
  • Approfondimenti sul quadro normativo: elenco legislazione cogente solo a titolo informativo
  • Cenni sulla relazione con i vari soggetti coinvolti nel processo alimentare.

 

Per accedere al corso HACCP,  non è richiesto alcun requisito in particolare.

 

 

Il corso HACCP per addetti alla manipolazione degli alimenti inizia il 15 gennaio 2018 alle 17:00.

Il corso di 6 ore totali si svolgerà in due incontri di 3 ore ciascuno.

Le date previste: 

 

  • Lunedì 15 gennaio, dalle 17:00 alle 20:00
  • Venerdì 19 gennaio, dalle 16:30 alle 19:30

     

    Durante il corso sarà rilasciato materiale sia cartaceo che digitale.